Home > Incredibile dictu > Il marciapiedi che produce energia elettrica

Il marciapiedi che produce energia elettrica

Illustration: Different types of renewable energy.

Da Wikipedia

Altro che solare: l’energia che più viene spesa su questo pianeta è l’energia cinetica. Lo sapevano i ciclisti di qualche decennio fa, che attaccavano la dinamo per accendere il fanale (oggi sono solo più a pile); lo sanno (e vorrebbero non saperlo) i team di Formula 1 che installano il KERS sulle loro vetture. Risultati un po’ migliori e meno invasivi li ha ottenuti una società francese, che ha realizzato un marciapiedi in grado di immagazzinare l’energia prodotta dal calpestio dei passanti (fonte; ringrazio Luigi per la segnalazione). Questa energia è sufficiente ad alimentare un lampione che illumina il marciapiedi… che, combinazione, è stato installato davanti alla sede del Parlamento Europeo a Bruxelles.

Che dire? Accendere un lampione non sembra un grosso successo, tanto più che, a quanto pare, la luce è prodotta anche dall’energia proveniente da alcuni pannelli solari. Bisogna considerare, però, che l’illuminazione viene fornita anche quando non c’è calpestio, e inoltre la produzione di energia immagazzinabile avviene senza alcun ulteriore sforzo da parte dei passanti (chi ha usato la dinamo sa che non era così!). Potrebbe essere una soluzione per applicazioni particolari, di certo non è una vera e propria fonte alternativa.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: