Home > Geografia > Mappe aggiornate? Non usate Google!

Mappe aggiornate? Non usate Google!

Openstreetmap (OSM) è un progetto mirato a creare un database geografico libero a livello mondiale. In parole povere, significa raccogliere dati geografici, punti, strade, nomi di posti, informazioni su qualunque cosa esista e sia geo-localizzabile, e renderli disponibili a chiunque voglia farne uso. È quindi possibile ricavarne mappe (come quelle che vedete sul sito, e molte altre), dati per navigatori e router (i dati di OSM sono già stati portati con successo sui navigatori Garmin e su molti dispositivi basati su Windows CE, oltre che sugli smartphone grazie ad applicazioni open-source), e in generale qualunque tipo di applicazione geo-referenziata.

La grande differenza rispetto ad un servizio come quelli di Google Maps è appunto la libertà. Non solo OSM è liberamente usabile (non solo la mappa, attenzione: proprio i dati!), ma è anche possibile contribuire liberamente in stile wiki. Questo ha diversi vantaggi. Ad esempio, chiunque può mettere qualunque tipo di informazione: questo fa sì che in OSM convivano dati tradizionali, come la rete viaria e i fiumi e i laghi, e dati di interesse specifico, o altrimenti difficilmente reperibili, come ad esempio le piste ciclabili, le fontanelle dell’acqua, i confini amministrativi, i monumenti storici, le aree protette, le strade sterrate di campagna, le linee dei trasporti pubblici, e chi più ne ha più ne metta. Ma non solo: la libera contribuzione permette ai mappatori di aggiornare la mappa quasi in tempo reale, quando ad esempio una strada viene inaugurata o invece chiusa per lavori. Google e i principali produttori di navigatori, che usano le mappe licenziate a pagamento da TeleAtlas o da Navteq, sono invece costretti ad aspettare che il loro fornitore rilasci un nuovo aggiornamento, il che può avvenire dopo mesi o anni.

Proprio su questo punto si è concentrata recentemente l’attenzione di alcuni fan tedeschi di OSM, che, forti della notevole copertura e qualità della mappa OSM in Germania, probabilmente delusi dal fatto di non avere più quasi niente da mappare, hanno deciso di promuovere il loro servizio geografico preferito (e il loro stesso lavoro) in maniera più aggressiva di un post su internet. E, come segnala anche questo blog, alcuni mappatori italiani hanno colto l’idea.

Dalle nostre parti ci sono alcuni importanti esempi di come le mappe commerciali presentino spesso errori. E mentre alcuni sono addirittura intenzionali, con lo scopo di evidenziare e dimostrare casi di plagio da parte di altri cartografi, a volte si tratta di vere e proprie inesattezze, imprecisioni, fino ad arrivare a strade che sembrano inventate di sana pianta, o stradine sterrate indicate alla pari di larghi viali alberati. A Vercelli, la Tangenziale Nord, inaugurata nel 2006 (primo tratto, tra la Tangenziale Ovest e via Walter Manzone) e nel 2008 (restante tratto fino a Borgovercelli e al casello) non è stata presente su Google Maps fino a poco più di un anno fa, quando di colpo apparve anche lo svincolo dell’Isola e il sottopassaggio di viale Torricelli. Peccato che il primo sia stato aperto solo nello scorso agosto (e aggiunto ad OSM da me stesso pochi giorni dopo), e il secondo sia ancora in fase di costruzione (assente su OSM, almeno finché io e il mio GPS non ci potremo passare sopra)!

Ancora più famoso è il caso del ponte vecchio sul Tanaro ad Alessandria. In seguito alle alluvioni del 2009, alcuni abitanti erano pronti a far saltare lo storico ponte della Cittadella con le mine, ritenendolo la causa delle esondazioni. Le proteste furono calmate soltanto promettendo che il ponte sarebbe stato successivamente abbattuto, e così fu qualche mese dopo. L’episodio arrivò anche sui giornali nazionali, quando Sgarbi, inorridito dalla distruzione di uno storico ponte medievale, convocò persino Striscia la Notizia sul posto. Evidentemente però neanche 100% Brumotti è abbastanza perché le mappe commerciali vengano aggiornate. Un consiglio: se siete ad Alessandria, vicino alla Cittadella, e il navigatore vi dice “svoltare a destra”… beh, date prima un’occhiata in giro. Così, per sicurezza.

In conclusione, la morale è una sola: non fidatevi MAI ciecamente di una mappa, sia essa cartacea, digitale o nel vostro navigatore. Le mappe sono raccolte di dati, e se parliamo di “mappa” nel senso comune del termine parliamo di una rappresentazione di quei dati; in ogni caso, si tratta di un qualcosa che può avere errori, omissioni, inesattezze, può non essere aggiornato, può essere soggettivo (ad esempio sulla qualità di una strada). Qualitativamente, OSM ha la potenzialità di essere meglio delle altre mappe, non essendo vincolato a logiche commerciali; d’altro canto, la copertura e la qualità della mappa variano molto a seconda della zona, dato che si tratta di lavoro volontario. Ovviamente, se trovate un errore in OSM siete incoraggiati a registrarvi e correggerlo!

UPDATE del 10 dicembre 2012
Rileggo l’articolo a un anno e mezzo di distanza, e noto alcune cose. Per prima cosa, purtroppo, il sottopassaggio di viale Torricelli a Vercelli è ancora chiuso. In secondo luogo, Google nel frattempo ha abbandonato TeleAtlas come fornitore dei dati ed è passata a farsi le mappe “in casa” – in alcuni casi prendendo anche da OSM, secondo quanto riportato da alcuni contributori. I link a MapCompare mostrano la situazione attuale, che potrebbe essere differente da quanto indicato nell’articolo. Le immagini sono state catturate al tempo della stesura dell’articolo.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 3 gennaio, 2012 alle 18:54
  2. 11 maggio, 2012 alle 15:33

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: